16.7.11

Ma quali ali

Questa settimana ho fatto più volte le 3 di notte, lavorando sui miei personaggi e, in parallelo, buttando giù idee per un nuovo gioco per adulti.
La stanchezza si faceva sentire e quindi ho deciso di provare, dopo una serie lunghissima di ripensamenti, la red bull.
Più di qualcuno che conosco sostiene dia molta carica per affrontare notti lavorative afflitte da sonnolenza.

La mia morosetta me l'ha comprata, l'ho messa in frigo, e superato le 23 ho stappato la mia lattina e bevuta a sorsi - non tutta, diciamo l'80%.
Verdetto: gusto schifoso, energia nulla. L'eccitazione del lavoro, come al solito, mi ha dato la carica, la bevanda, invece, non mi ha fatto volare.
Ok, forse mi aspettavo troppo, però mi chiedo come possa essere così popolare tra gli sportivi - probabilmente ha un sacco di soldi da investire e la gente in questo caso tende giustamente ad approfittarne e a chiudere un occhio.
...e stringere la propria lingua. :)

Non so bene che fine farà la seconda lattina che in frigo.
Chissà se la pianta sulla finestra tollera sta roba.