Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2009

Parkour > libro 2

Eccolo qui finalmente, il mio secondo libro sul parkour (e anche freerun, in realtà..).
Scritto da Dan Edwardes, è proprio un manuale sulla disciplina, con un po' di storia introduttiva, che non fa mai male, e una carrellata di esercizi e consigli sul come affrontarli.
Molte foto interne, quelle di contorno, sono quelle che si vedono nel sito ufficiale di pk generation - non che sia un male, anzi, ma era giusto per puntualizzarlo.
Per la documentazione degli esercizi, invece, niente foto, ma disegni in vettoriale ricavati, probabilmente, da delle foto, ma da mani inesperte (o cmq un po' incapaci). Non sono il massimo, ma accettabili. Diciamo che il punto debole più evidente è che sono spesso deformi ma soprattutto un po' piatti, considerando che in alcuni la profondità chiarirebbe le idee su posizioni di game e braccia, dettagli che in disegno effettivamente si perdono.
..diciamo che i video che si trovano online possono essere a volte sicuramente più consigliati.
A parer mio,…

Esami 2009 parte 1

E dopo il post sull'andazzo di quest'anno, non poteva mancare quello sugli esami.

Mercoledì prossimo, 10 giugno, secondo appello.
Sto preparando la seconda torniata di esercizi di photoshop.
Il primo appello è stato una sudata.
Correggere una sessantina di prove di photoshop in poche ore è stato un vero massacro.

Ho preparato 4 esercizi diversi, anche banali, e decisamente pacchiani.
Eppure pochissimi mi hanno (quasi) sorpreso. I più sono stati disordinati, poco chiari, hanno dimostrato poca attenzione ai dettagli e si è letto proprio che a casa non hanno fatto nulla, o poco di più.
E poi nessuno ha pensato bene di lasciare le maschere visibili o, per esempio, le figure geometriche dove c'era bisogno.
Mah...
Cambieranno le cose al prossimo appello?

Università VE 2009

Porca miseria.
Sembra ieri che ho scritto il post sul corso a Venezia dell'anno scorso, e guarda un po' sta già finendo il corso di quest'anno.
Oddio, vero che quest'anno dopo la nascita del mio piccolino e la morte di mia madre non è che la mia testa e l'umore fossero proprio al massimo, però avrei voluto monitorare un po' meglio l'andazzo generale.
Ad ogni modo quest'anno per mia discreta felicità mi sono dedicato all'insegnamento di photoshop..
..e devo dire che è stata un'ottima idea.
Da un lato le lezioni eran sempre piene, dall'altro mi sono rivisto un sacco di comandi, che è sempre un buon allenamento.
E poi mi sono divertito, diciamocelo pure, e pure di più dell'anno scorso.
L'unica delusioncina è la scarsa voglia di fare dei ragazzi. Oddio c'è sempre quello nutrito gruppo di appassionati e quello che si da da fare anche se non sa nulla, però, in linea di massima, impera lo scarso impegno.
..certo che se ripenso a tutti quei «Sc…

A volte si va, a volte si viene

La vita è ricca di sorprese.
Un giorno ti arriva un bel bambino. Sei felice, lui è bellissimo, ti guarda, prima, poi addirittura ti sorride. Lo osservi mentre dorme e ti chiedi come fai a essere così fortunato. E lo guardi ancora e trovi incedibile che sia proprio tuo, questo bel bambino.
Poi sorge il sole, entra la luce. Si sveglia e spalanca i suoi occhioni, con la bocca leggermente aperta, quasi spaventato, mentre tu non puoi fare a meno di temere lo scorrere del tempo.
Intanto progetti e un po' ti pendi di come sono andate alcune cose con la primogenita..
Ma, tutto sommato, dormi sonni tranquilli.

E un giorno succede, invece, l'opposto.
Invecchiando ti poni molte più domande. Sul futuro, sulla vita.. ti chiedi come sarà quando i tuoi non ci saranno più e magari avrai superato i 50, o su di lì.
Ma le cose non vanno mai come pensi, c'è sempre l'imprevisto, c'è l'intreccio con il tutto.
E ecco che la tua mamma ti lascia.
Così, speri sempre che superi anche la peggiore …

Un pizzico di game dev e altre menate sui giochi indie

Il mondo dei giochi indie è sempre più presente nella mia vita informatica e sulla rete continuo a trovare articoli e risorse molto interessanti.
Prendo quindi la palla al balzo per segnalare alcuni link, alcuni non sono proprio nuovi ma cmq degni di nota, e scrivere alcune riflessioni.

Per incominciare, i ragazzi di 2dboy qui dicono la loro sul betatesting - questi due tizi sanno il fatto loro, e il post è pure molto simpatico e azzecca in pieno la questione. Ho sempre considerato la fase del beta testing fondamentale e sempre migliorabile, ma ancora oggi sbatto contro progetti che la considerano di minore importanza. Mah...
Da game-trailers.com, qui, ci sono 4 video interviste di spiketv a sviluppatori indipendenti, tra cui uno allo studio di q-games, al mondo di steam e ai ragazzi di 2dboy. Sono video di breve durata e non proprio tecnici, ma cmq interessanti (e stimolanti).

Di pazzi ce ne sono molti, ma scoprire che esiste gente che sviluppa giochi per il mitico Dreamcast mi ha propr…

Bilancio del 2008

Bene.
Se non voglio fare la lista dei buoni propositi voglio però riflettere un po' su come sono andate le cose nell'anno passato.
In generale quest'anno è stato l'anno del nuovo figlio, che sta per nascere, dei progressi della mia prima stellina, dell'ottimo corso di un giorno di costellazioni famigliari, della prima al corso di informatica per architetti, della seconda al corso java.
Poi c'è il passaggio definitivo all'as3, la mia ritinteggiata della casa (sono quasi a metà), è stato l'anno del giardino sempre più grande florido e dell'arrivo del mitico aspirapolvere nuovo, che sembrerà 'na cazzata, ma che invece mi aiuta parecchio nella pulizia di casa ^_^.

Sul parkour c'è stata una crescita di consapevolezza del circondario, dei prime accenni positivi delle persone che mi vedono (con domande e addirittura dei pollici alzati da un simpatico autista), e dei bellissimi allenamenti a Danta, accompagnati anche qui da richieste di informazioni e s…

Coding: Tips e anche qualcheTrick

Da un pezzo navigo su questo blog, Coding Horror. I temi sono principalmente di programmazione e altre menate che girano attorno al mondo dell'informatica, ma che ritengo molto interessanti. E, guarda un po', riesco quasi sempre a leggerne un intero post - di solito alquanto lunghetti.

Per arrivare al punto, il tipo scrive temi interessanti e mi piace la sua filosofia sulla sua passione. Mi sono piaciuti molti i post sulla capacità di battitura sulla tastiera riducendo l'uso del mouse, agganciandosi poi alla sacra conoscenza degli shortcut.
Consiglio la lettura a tutti gli appassionati di programmazione ma, poi, anche a chi piace scrivere, un po' come me. Per i più skillati sarà una cosa ovvia, ma per i flashistimi sembra sia l'esatto contrario.
La velocità di battitura è sempre stata un'attività che mi ha affascinato e credo sia degna di nota. Dallo stesso blog interessante anche questo link che ho trovato, Programming's Dirtiest Little Secret. Già il titolo…

Se voglio mi sposto

Un altro anno è andato e ancora una volta devo subire tutta la solita cagnara del passaggio. Mi sono anche rotto di mandare i soliti sms di auguri ai nomi elencati in agenda. Mi sembra stupido e incoerente, e forse pure un pochino ipocrita.

Ma non è una palla tutta sta storia del festeggiare la fine dell'anno? Insomma, stiamo sufficientemente bene da poter festeggiare per qualsiasi minchiata in qualsiasi momento della nostra vita, quindi perché legare tutto questo isterismo in questo giorno dell'anno che non ha differenza alcuna con gli altri 364 suoi fratellini?
La tv del fine anno fa schifo (razzo, ma la smettono di cantare e ballare?), le feste in piazza sono patetiche (ma le vedete le facce delle persone in prima fila?), le feste in disco non sono speciali, il voler fare qualcosa di fico e del gran casino è, per quello che vedo, un operazione maldestra con il fine di raccontarla ai conoscenti.

Stavo per cadere nella solita idea di elencare i soliti buoni propositi, ma poi ho …