Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2006

Costanza

Oggi mi sono dedicato al giardino e mentre ci lavoravo, dopo aver fatto un'oretta di corsa in cui già ci riflettevo, ho notato che manco un pò di costanza.
Incomincio a lavorare sodo a qualcosa ma poi tendo a declassarlo per obiettivi all'apparenza più rilevanti.
Appunto: CHE MI SEMBRANO PIù IMPORTANTI in quel momento.

Uhm..
mi sono reso conto che riesco a gestire bene le mie emozioni e pure a capire cosa sia davvero importante MA spesso ho la tendenza a voler esagerare e tentare di essere troppo sopra le righe, sconvolgendo l'ordine primario che mi ero imposto...
Penso e ripenso e ri-ri-penso a tutto questo.
Forse penso troppo..

..Comunque. Ho finito di leggere CELL di S. King, ottimo libro di una situazione pseudo zombi movie alla Romero.
Il libro è davvero ok, specie il finale, veloce e senza troppi giri.
Il tema del frastagliato non mi ha fatto impazzire (chi lo leggerà saprà di cosa parlo...) ma in se un romanzo che ho letto volentieri e che mi ha fatto venire voglia di metter…

Domenica di pensieri e tiro di somme

Uff.. il nuovo lavoro mi occupa molte ore pecedentementi investite in sonno ma, si sa, un impegno è pur sempre un impegno.
Almeno la gestione è ottima e non c'è nessun product manager ignorante che non conosce neanche il lavoro del suo diretto subordinato.

A casa ho quasi definitivamente finito di sistemarmi il giardino, di cui vado molto orgoglioso, ma la cosa che ultimamente mi preme di più fare è
A- studiare a fondo per il lavoro quotidiano
B- scrivere di più, sono stato improduttivo in quest'ultimo periodo
C- DISEGNARE E RIDISEGNARE E RIDISEGANRE.. a forza di scriverlo sbaglio pure nel digitare i tasti.

Mi sento in qualche modo inconcludente, fermo al mio posto senza precise rivoluzioni, mi lascio un pò trasportare da questo ciclone nel cervello.

Ho voglia di buttarmi in un fumetto nuovo e fino a prima di cominciare il lavoro serale pensavo di lanciare pubblicamente la mia nuova sfida, una storia completa (16 pagine?) in un mese.
Personaggi, tavole, chine, storia.
Insomma, qualcos…

...e la vita continua.

No, il blog è ancora attivo per chi se lo chiedesse.
Il problema è che non ho ancora avuto la rete a casa, dannazione.
Ho perfino contattato le iene di Italia1...
Ho sentito la telecom per l'ennesima volta e a inizio mese prossimo (che sia vero?) avrò l'ADSL.
Sarebbe ora.

Il mio secondo lavoro è partito e sono comunque molto impegnato con il primo - un sacco di straordinari.
Sono contento e abbastanza appasionato..
..si prospettano pure possibilità di lavorare all'estero.
Uhm, vedremo.