21.5.11

Il Sonic forse questa volta ce la farà


Per quando personalemente non trovo interessanti e belli i nuovi capitoli della saga di Sonic, sono cresciuto con il MegaDrive nel cuore e ho sempre difeso i primi 2 titoli del porcospino blu.
Certo, è chiaro che la profondità di un gioco di Sonic non è quella di Mario, anzi, però il suo carisma catturò anche me, per quanto ritenessi già da giovincello davvero stupidi i livelli in cui mi bastava correre e saltare per arrivare alla fine (in particolare su Sonic 2). C'era qualcosa di sbagliato, di frettoloso nel loro montaggio e, francamente, colori e carisma a parte mi sono sempre annoiato abbastanza in fretta.
Il Sonic dei giorni nostri è senza ombra di dubbio il gioco Indie Runman. che, diciamolo pure, è proprio bello. Certo a vederne gli screenshot viene da pensare a uno scherzo, ma una volta provato ci si rende conto di quanto meraviglioso sia.

..ma torniamo al porcospino blu. Recentemente, dopo una serie di episodi davvero deludenti, la Sega ha buttato fuori Sonic Colors che ha rialzato un po' la qualità della saga. Onestamente, visto il video su gametrailers, ho pensato che forse sono sulla strada giusta. Poi ho comprato a bassissimo prezzo la versione DS e l'unica cosa che mi è venuta da commentare è stato un «No, non ci siamo..». I colori e l'atmosfera sono ottimi ma a mio avviso è un gioco noiosissimo. E poi sonic 3D in ambiente 2D onestamente mi sta proprio antipatico.

Oggi, invece, ho visto i video del nuovo prodotto Sega, Sonic Anniversary. Non mi dilungo, ho messo il video sopra, ma l'idea di visitare la Green zone in modalità 3D, con la supercorsa, oppure alla 2D as MegaDrive direi sia ottima. Nel complesso mi sembra funzionare tutto e personalemente ne sono entusiasta. La visuale pseudo 2D è bella, veloce e mi pare buona da giocare, un po' meno caotica del Colors o Advance e questo mi rende felice. I livelli mi sembrano interessanti.
Inoltre se Sonic accellerà parecchio, la camera fa uno zoom out per vedere più porzione dell'area di gioco - idea forse non originale ma estremamente funzionale.
Insomma, so che non sarà un Mario con tutta la sua varietà e cose da fare, ma onestamente spero in un prodotto di qualità.
Al massimo rimetterò su Sonic CD, dalla mia compilation per la PS2...

2.5.11

Creative suite su linux - un giorno forse si (update: no)

Oggi ho scoperto, felicemente, che non è utopia. Pare sia davvero possibile, anche se intesa "per il futuro".
Spero non si intenda più di un paio di anni, ma temo sarà così.
Se c'è una cosa che manca a Linux (e parlo di Ubuntu, essendo la distro che uso io) è proprio il pacchetto Adobe.

Per quanto mi riguarda, sarebbe una vera rivoluzione informatica.
Vero che esistono alternative, ma a conti fatti non sono così comode e funzionali.

Update > Ecco, appunto, mi sono fatto prendere dall'entusiasmo. L'Adobe ha già detto di no: «Adobe does not currently have any plans to release Creative Suite on Linux
La soluzione è insistere facendo sentire la propria voce. Magari un giorno...

Uhm, ripensandoci, la vocina dentro la mia testa mi dice che probabilmente non succederà mai. Avrà ragione?