Passa ai contenuti principali

Natale

Seppur il consumismo sia un tema su cui rifletto sempre più spesso, sono felice dei regali di quest'anno. Anzi, stra-felice.
Quello più grosso è stata una fantastica spalliera (finalmente montata). Ora non ho più scuse per non allenare le mie braccia, anche quando non posso uscire.
Mi sono auto regalato (un sogno da sempre..) IL libro sul design dei giochi della capcom. Da mega men, a strider, a Breath of fire, a RE, passando per SF2 e powerstone e così via.. DELIZIOSO.
Poi 3 giochi della bit generation per il mio AGB micro (presto una rapida recensione). Insieme a questi anche uno splendido volume sul making of di okami. Stra bello.
Un mio Carissimo amico si è presentato a sorpresa con un bel (mini) hard disk esterno da 120 giga, da infilare in borse. Si è rilevato più utile del previsto, tra casa e ufficio.

Ma la cosa che ancora oggi mi riempe più di gioia è stato vedere le reazioni del mio cucciolo, felice, davanti a milioni (è proprio il caso di dirlo) di regali.
I suoi commenti, ormai consapevole e indipendente, sono stati così deliziosi, specie con il didò.
Con tutta la preparazione per l'arrivo di babbo natale (biscotti e latte, e la consegna della lettera) mi sono divertito un mondo.

Ma come è andata quest'anno?
Bene, ho scoperto il parkour e ho fatto progressi, ho migliorato le mie conoscenze in AS2, ho lavorato per l'università (facendo secondo me la differenza), ho messo i cancelli (motorizzati) a casa e le tende.
Sono più sano e forte dello scorso anno. Sono venuto in contatto con la nuova medicina germanica.
Ho conosciuto un po' di gente nuova, anche se non curo moltissimo i rapporti.
Il rapporto con fratello e morosa, ora vicini, si è felicemente infittito, e ho insegnato alla mia bambina ad andare in bicicletta senza ruotine. Inoltre l'abbiamo iscritta a un corso di ginnastica che, a quanto pare, le piace moltissimo.
Qualche lavoretto serale ha dato i suoi frutti..
E, in generale, mi sento più maturo e consapevole.

Ma ci sono anche i punti dolenti:
Ho letto poco (diciamo non molto).
Sono più nervoso e impaziente. E criticone.
Ho disegnato davvero poco. Anzi, non ricordo neppure quando è stata l'ultima volta che ho preso seriamente in mano la matita.
Uhm, i miei progetti da fumettista, li sento sfumare...
E se ho disegnato poco, ancor peggio lo scrivere. I miei malloppi sono rimasi lì, a ingrigire i blocchi del mio hard disk.
Non ho imparato nulla di davvero nuovo da mettere nel mio bagaglio culturale.
Devo preparare una lista di buoni propositi, e ho incominciato inserendo la lista dei libri da leggere per il 2008, qui, a lato.

Commenti

Post popolari in questo blog

Indies alla riscossa: Rain World Alpha 150224 e il prototipo di Ninja Rising ver.C86

Rain World, in arrivo per quest'estate su STEAM dopo aver starvinto la campagna su KickStarter ($62.3k contro i $25K richiesti). Bellissima pixel art, vien voglia di disegnarne.

Si spera solo che sia effettivamente divertente - ho alcuni dubbi su alcune scelte ma as usual son pronto ad adattarmi ;).

E che dire del prototipo di Ninja Rising, qui in ver.C86 Prototype(UE4 version)? Per ora io dico: magnifico. Lo voglio su PC:

People of Parkour Ep. 5 | Father & Son

Così dovrebbe essere... ;)

Quando uno è bravo, è bravo

Stasera sono andato, anche se per poco, a una sagra paesana per vedere un concerto di un mio compagno delle elementari, tale Fabio Miani.
É stato molto bello anche se breve.. ci mette un sacco di passione e pare si diverta un mondo.
E quindi, Bravo Fabio - quando la passione è la via della vita.

Il poster, un po' più carino della mia foto scadentissima:
Online ho trovato questo: