Passa ai contenuti principali

Punitore

Sono stato a lungo un fan del punitore.
Ho anche comprato e finito (anche più e più volte di fila) quello schifo di gioco per il primo gameboy..
Ho visto e apprezzato (a suo tempo) il primo film con Faccia-di-bronzo-Ti-spiezzo-in-due- Non-posso-vedere-il-colore-bianco-e-quindi-il-latte-grazie- john-woo-bella-idea-per-una-serie-tv-di-azione-
Bevo-veleno-di-scorpione-e-mi-faccio-tatuare
(si, è vero, li ho proprio visti tutti...) Dolph Lungredd e anche il recente The Punisher, con Thomas Jane, mi è sembrato più che carino, almeno per i fan (e ex-fan).
Questa settimana ho visto il trailer del nuovo film che, se ricordo di aver letto bene da wizard, è diretto da una donna..
..e qui non voglio essere maschilista, però una donna che dirige un film su un giustiziere mezzo pazzo onestamente non mi convince. Sarò prevenuto?

Il film si chiamerà Punisher War zone, qui il trailer nuovo (e qui il sito con il trailer precedente) che, però, sa un po' di vecchio: l'attore che adesso indossa la "divisa" di Frank Castle (il punitore, appunto) non mi convince un granché, le varie scene non trasmettono grandi idee. Figurarsi che c'è la solita vecchia e ritrita scena con il protagonista a testa in giù che spara con due pistole, roteando. Basta, vi prego.

Ah, si c'è Jigsaw come antagonista di turno - un tizio con una faccia rovinatissima e piena di tagli.
Un po' l'odiavo nella versione cartacea, però trovo simpatico che ci sia, per lo meno fa più fumetto degli altri 2 film, almeno credo.
Sotto sotto spero sia cmq carino.

Invece una seria punizione spetterebbe a chi sta pensando (e, pare, attuando..) il prossimo Robocop. Nah, ma perché, dico io..
Per fortuna ci sono sempre i jappo a salvarci, con le loro opere di vera qualità (ah... <- sospiro di solievo) o il genio di Guy Ritchie con il suo prossimo film.
E intanto anche i tedeschi si cimentano con un fantasy che mi pare più che interessante.

Commenti

Anonimo ha detto…
Ciao Alba!
Già,capisco cosa tu intenda dire...
Sai,mercoledì 23 mi sono fiondato letteralmente al cinema, per gustarmi Batman,the Dark Knight...
Beh...
Me lo sono GUSTATO al 90%!!!
2 cose mi hanno fatto storcere il naso...

-1: il doppiaggo italiano... a perte Joker,Gordon ed Alfred,tutte le altre voci mi son sembrate appartenere a novizi del settore.

2-la lunghezza della pellicola... 2:50 ore mi son sembrate un poco troppe,per un film dal quale si poteva benissimo trarne 2 differenti.

per il resto,un film bellissimo...il migliore,fra tutti i batman in circolazione...
escludendo il fattore NOSTALGIA che si porta appresso il primo,con il magistrale Jack Nicholson nei panni del Joker.

Un film molto cinico,aggiacciante e di una cttiveria psicologica estremamente ben ponderata,per i miei gusti.
Geniale l'interpretazione del Joker(pace all'anima di Heath)...un Joker Psicopatico,schizofrenico e cinico all'inverosimile...
se non l'hai ancora visto,VALLO a vedere...
non dovrebbe spiacerti...
Saluti ed un bacio alla piccola!

Alex,lo Zoldano.
mrKaizen ha detto…
Ehehe, ciao Alex, "legend of Zoldo".
batman non l'ho ancora visto ma spero di fiondarmici questa settimana.
Insomma, il begins mi aveva fatto impazzire, davvero valido.

Te, tutto bene? è da un po' che non vado su devinatart per vedere i tuoi disegni.;)
Fai il bravo... ^_^

Post popolari in questo blog

Indies alla riscossa: Rain World Alpha 150224 e il prototipo di Ninja Rising ver.C86

Rain World, in arrivo per quest'estate su STEAM dopo aver starvinto la campagna su KickStarter ($62.3k contro i $25K richiesti). Bellissima pixel art, vien voglia di disegnarne.

Si spera solo che sia effettivamente divertente - ho alcuni dubbi su alcune scelte ma as usual son pronto ad adattarmi ;).

E che dire del prototipo di Ninja Rising, qui in ver.C86 Prototype(UE4 version)? Per ora io dico: magnifico. Lo voglio su PC:

People of Parkour Ep. 5 | Father & Son

Così dovrebbe essere... ;)

Questa volta NON è passato un anno...

...dall'ultimo post anche se il blog mi pare morto, più che altro perché non mi va di scrivere (roba davvero troppo personale) e uso più che altro l'app JOURNEY (per questo, anche se non sempre).

Devo dire che questi ultimi 2 anni no sono stati il top e il 2016, con papà in ospedale, abbastanza uno schifo. E alla depressione si aggiunge il procrastinare, la pochissima voglia di fare (a casa), l'odio per il lavoro e, forse, la vita.

Chissà come andrà a finire ma per ora non sono proprio sui binari giusti.
Devo però ammettere che scrivere, e scrivere anche qui, mi piace sempre molto, molto di più se lo faccio dalla tastiera e non da una virtuale.
Un po' come il disegnare, che mi piace sempre e mi da sempre molta gioia.
Mi metto su un tè e poi vediamo che fare stanotte.