Passa ai contenuti principali

Incarico che viene, incarico che va..

In ufficio mantengo in testa ancora questa sensazione di ignoranza e maldestria.
Passerà, ma finché non mi metto deciso sui libri, NON passerà.
Ieri, per lo meno ho fatto bella(ina) figura riuscendo a dedurre una vecchia formula di trigonometria (la adoravo) per far muovere un bruco su un progetto di animazione.
Almeno quello...

Questa mattina ho consegnato per l'altra domanda come assistente di un altro insegnate, mio amico, presso un'altra facoltà.
Si tratta di un corso che copre lezioni di Photoshop, database, reti wireless e altre cosette.
La retribuzione è quello che è, sicuramente più bassa del trascorso corso, ma mi fa solo che piacere poter entrare e rafforzare la mia partecipazione universitaria.
L'unica cosa è che non voglio fare è essere uno di quelli che spiega ma non lavora nel campo. Insomma, misurare le mie mosse per non far parte di quella gerarchia che ho tanto criticato nella mia esperienza di studente.

Tra parentesi ieri mi son ammazzato saltando il divano. Sentivo che non stavo prendendo bene le misure e che non dovevo saltare, ma preso dall'impulso (ahh, maledetto) ho spiccato il balzo. Il ginocchio, invece, ha preferito dialogare con la schiena del divano. Pessima idea, vecchio mio.
Nulla di che, più che altro tanto dolore e un giorno senza corsa, ma il numero delle escoriazioni cresce.
Mia morosa si è pure spaventata.
Io, invece, ridevo nel dolore. Che è il più scemo? (risposta: onussen).

Commenti

Post popolari in questo blog

Indies alla riscossa: Rain World Alpha 150224 e il prototipo di Ninja Rising ver.C86

Rain World, in arrivo per quest'estate su STEAM dopo aver starvinto la campagna su KickStarter ($62.3k contro i $25K richiesti). Bellissima pixel art, vien voglia di disegnarne.

Si spera solo che sia effettivamente divertente - ho alcuni dubbi su alcune scelte ma as usual son pronto ad adattarmi ;).

E che dire del prototipo di Ninja Rising, qui in ver.C86 Prototype(UE4 version)? Per ora io dico: magnifico. Lo voglio su PC:

People of Parkour Ep. 5 | Father & Son

Così dovrebbe essere... ;)

Questa volta NON è passato un anno...

...dall'ultimo post anche se il blog mi pare morto, più che altro perché non mi va di scrivere (roba davvero troppo personale) e uso più che altro l'app JOURNEY (per questo, anche se non sempre).

Devo dire che questi ultimi 2 anni no sono stati il top e il 2016, con papà in ospedale, abbastanza uno schifo. E alla depressione si aggiunge il procrastinare, la pochissima voglia di fare (a casa), l'odio per il lavoro e, forse, la vita.

Chissà come andrà a finire ma per ora non sono proprio sui binari giusti.
Devo però ammettere che scrivere, e scrivere anche qui, mi piace sempre molto, molto di più se lo faccio dalla tastiera e non da una virtuale.
Un po' come il disegnare, che mi piace sempre e mi da sempre molta gioia.
Mi metto su un tè e poi vediamo che fare stanotte.